News

si torna a Firenze!!!!

Pubblicata in News di campionato il 2019-05-03 14:33:00

Vittoria sul filo del rasoio per la Juvi Ferraroni Cremona che davanti al pubblico amico del PalaRadi supera la All Food Fiorentina Scandicci in rimonta con il risultato finale di 82 ad 81, e domenica 5 maggio si giocherà l’accesso al turno successivo dove già qualificata è l’Urania Milano.

Per questa gara coach Brotto schiera la stessa formazione di gara 1 con il collaudato starting five composto da Bona, Belloni, Veronesi, Esposito e Valenti; mentre dall’altra parte coach Niccolai risponde con Vico, Bastone, Berti, Banti e Tourè. La partita inizia in sostanziale equilibrio, poi gli ospiti trascinati da un immarcabile Berti autore di 3 triple su altrettanti tentativi dà il primo allungo ai suoi e la All Food si invola sull’8 a 14 al 5’, costringendo coach Brotto a un time out riparatore. Al rientro in campo i cremonesi faticano ancor più sia in attacco che in difesa dove gli ospiti sono molto più aggressivi e nel finale Vico con 2 tiri liberi sigla il 14 a 31. In questa frazione da segnalare l’ottimo 5 su 5 dall’arco dei toscani, mentre i cremonesi trovano i canestri con Veronesi e Veronesi e sbagliano diversi tiri liberi (0 su 5 al 10’ ndr) e 0 su 3 dai 6 metri e 75.

Nel 2°periodo Udom regala il massimo vantaggio alla compagine toscana sul 14 a 33, poi la Ferraroni inizia a carburare e minuto dopo minuto arriva sino a -11 sul 33 a 44 con un canestro di Veronesi, ma nel finale gli arbitri sanzionano la panchina cremonese con un fallo tecnico, Savoldelli non sbaglia e sull’altro fronte Bona manda le 2 squadre all’intervallo sul punteggio di 35 a 48.

Al rientro dagli spogliatoi la Ferraroni entra in campo più convinta e grazie ad una tripla di Veronesi si riporta a -7 sul 47 a 54, poi nel finale è Valenti a suonare la carica e gli amaranto-oro recuperano punto su punto chiudendo il 3° tempo ad un solo possesso “pieno” sul risultato di 61 a 64.

Nell’ultima frazione parte bene la compagine cremonese con Belloni che sigla una tripla e Valenti che pareggia i conti a quota 66 al 32’, poi altro mini allungo ospite con Berti e Genovese sul 66 a 70, ma la Ferraroni non è da meno e trascinata dal numeroso pubblico con Veronesi e Ndiaye pareggia i conti a quota 70 al 37’, costringendo coach Niccolai al time out. Al rientro in campo botta e risposta tra Bona e Vico, poi la gara prosegue sui binari dell’equilibrio sino agli ultimi secondi con Veronesi che a 5” dalla fine subisce fallo e dalla lunetta fa 1 su 2, sul capovolgimento lo stesso giocatore bresciano commette fallo su Savoldelli che fa 1 su 2. Sul ribaltamento di fronte Bona subisce fallo, ma dalla lunetta il #6 amaranto-oro fa 0 su 2 e sul rimbalzo difensivo ospite i toscani non riescono a tirare e la gara si chiude sul punteggio finale di 82 ad 81 con i tifosi cremonesi in delirio.

Gabriele Grassi

PARZIALI: 14-31, 35-48, 61-64, 82-81

JU.VI.FERRARONI CREMONA: Bona 21, Manini 3, Ndiaye 2, Belloni 9, Vacchelli 3, Veronesi 19, Cusinato, Esposito 7, Perini n.e., Speronello 3, Contini n.e., Valenti 15. All.: Brotto.

Nessuno uscito per 5 falli, fallo tecnico alla panchina 18’ (33-47).

ALL FOOD FIORENTINA SCANDICCI: Drocker n.e., Vico 17, Bastone 5, Savoldelli 7, Genovese 13, Berti 12, Cuccarolo 3, Banti 6, Mancini n.e., Tourè 16, Udom 2. All.: Niccolai.

Usciti per 5 falli: Berti 35’ (66-70),  Banti 40’ (79-78), Vico 40’ (81-80) e Savoldelli 40’ (82-81).

ARBITRI: Spinelli di Roma e Picchi di Ferentino (FR).

 

Commenti