Dal 1952

La JuVi è la squadra di basket più antica di Cremona.

 

 

Il nostro passato ci rende una società storica per tutti i cremonesi, il nostro presente ci conferisce il grande fascino della tradizione e ci attribuisce la responsabilità di proseguire nel futuro la nostra storia di successi per lo sport della città.

 

 

1952 - la fondazione

Su impulso di Mario Radi, nel Circolo Zaccaria dell'oratorio di San Luca nasce la Juventute et Viribus, società di pallacanestro che indosserà i colori oro-amaranto con un giglio sul petto. La nostra storia inizia da qui!

 

1974/1975 - i primi successi

La Juvi CBM sfiora la promozione in A2. I protagonisti di quella stagione rimarranno sempre nel cuore dei tifosi juvini: Andreani, Andrusiani, Baiguera, Colonnello, Crucitti, Insogna, Longo, Maccagni, Magnani, Rastelli, Taccola, Zorzenon. Allenatore De sisti, vice Righi.

 

1996/1997 - le difficoltà

Dopo alcune stagioni in Serie B d'Eccellenza, la JuVi è costretta a ripartire dalla Serie C2 per problemi economici. Non sarà facile, ma saprà rialzarsi come sempre.

 

2007/2008 - il ritorno 

Dalla Serie C2, nel giro di 10 anni la JuVi ritorna in Serie A Dilettanti per rilanciare la propria storia sportiva.

 

2009 - la fusione

Nonostante abbia difeso la Serie A Dilettanti, la JuVi viene fusa con la Triboldi Soresina e prosegue la sua attività solamente con il settore giovanile. Cremona perde la sua squadra di basket. 

 

2014 - nasce la Ferraroni JuVi Cremona!

L'entusiasmo della famiglia Ferraroni dona nuova vita alla JuVi che rinasce con i suoi colori originali, l'oro e l'amaranto. 

Grazie a 4 straordinarie promozioni consecutive, la Ferraroni JuVi Cremona si sta riaffermando nella élite dello sport cremonese e nel mondo del basket che conta, riappropriandosi così della propria storia.

 

È come se stesse facendo un viaggio nel tempo: 

più si proietta nel futuro e più riconquista il suo passato